La frittata di patate leggera è una delle specialità di casa mia.

La mia mamma è super a preparare la frittata di patate in maniera tradizionale, cioè friggendo le patate, ma per renderla meno calorica mi sono studiata questa cottura al forno, che la rende davvero leggera.

Volendo anche la cottura della frittata stessa potrebbe essere fatta al microonde, con poco olio.

Ingredienti per 4 persone

  • 6 patate medie
  • 6 uova medie
  • un paio di cucchiai di latte
  • un paio di cucchiai di parmigiano reggiano
  • sale q.b.

Procedimento

Pelate le patate e tagliatele a cubetti di circa un centimetro. Foderate la leccarda con carta forno. Condite le patate con olio e sale, girandole accuratamente. Accendete il forno a 200° ventilato e infornate.

Le patate dopo venti minuti di cottura
Le patate dopo venti minuti di cottura

Dopo dieci minuti, girate bene le patate e infornate per altri 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° girate ancora le patate e finite di cuocere per altri 20 minuti. Intanto sbattete le sei uova, aggiungete sale, latte e parmigiano.

Uova, latte, sale e parmigiano
Uova, latte, sale e parmigiano

Appena le patate sono cotte, versate un poco di olio in padella e fate scaldare. Versate le patate nelle uova e amalgamate bene. Fate scivolare velocemente il composto in padella e aiutandovi con una schiumarola, schiacciate le patate per rendere omogeneo il livello della frittata.

Coprite con un coperchio per almeno 10 minuti, scoprite e, se la superficie si è rappresa, provvedete a ribaltare la frittata di patate, aiutandovi con un coperchio piatto e freddo!

Fate rosolare ancora per 5 minuti e servite calda la frittata di patate leggera! A casa mia si affianca “SEMPRE” alla mozzarella di bufala campana!

IMG_1199
L’immancabile mozzarella di bufala campana
Professione Food