La ciambotta light con peperoni, zucchine, patate e pomodori è una versione senza frittura di questa meravigliosa ricetta, che può essere considerata un contorno o un secondo piatto.

La differenza la fanno la varietà e la quantità di verdure che metteremo. La ciambotta originale prevede la frittura di quasi tutte le verdure, invece questa mia versione preferisce la cottura al forno che toglie davvero poco al risultato finale (e ve lo dice una golosa di frittura!).

Sarà merito del mio nuovissimo forno?? Bè procediamo con la spiegazione.

Questi gli ingredienti di quella preparata nelle foto, ma potete aggiungere i peperoni e/o i fagiolini (questi ultimi bolliti).

Ingredienti per 4 persone

  • due zucchine
  • due melanzane piccole
  • due patate medie
  • 400 gr di pelati

Procedimento

Per prima cosa lavate e asciugate le verdure. Scaldate il forno a 200°. Tagliate le melanzane a tocchetti e mettetele in uno scolapasta con il sale per eliminare l’amaro.

Sbucciare le patate e ridurle a dadini non troppo grossi. Tagliare in quattro parti per la lunghezza le zucchine e farle a pezzetti.

Salare tutti gli ingredienti (io ho usato un condimento per arrosti) e condire con un poco di olio. Foderate la teglia del forno con carta forno e adagiate le verdure, senza sovrapporle.

IMG_1091
Melanzane, zucchine e patate

Infornate per 20 minuti, rigirate le verdure e infornate ancora per 10 minuti. Ponete le verdure in un recipiente. Intanto avrete cotto i pelati con aglio e basilico. Aggiungete la salsa alle verdure e servite caldo.

 

IMG_1092
Dopo la cottura
Ciambotta light -peperoni, zucchine, patate e pomodori
Ciambotta light -peperoni, zucchine, patate e pomodori