Boccioli di brioche gustosi würstel e scamorza

I miei boccioli di brioche gustosi hanno un ripieno di würstel e scamorza affumicata. Ma ciò che li rende davvero irresistibili è l’impasto. La base può sembrare quella della pizza, ma c’è un segreto: lo strutto che sostituisce l’olio, che sono solita mettere. Ne basta poco per rendere l’impasto soffice e saporito.

Preparati singolarmente, durante la cottura, “sbocciano” davvero. Se invece volete prepararli come teglia unica, sarà più simile alla  mia torta di rose salata  che però ha una base diversa.

Vediamo insieme il procedimento per i boccioli saporiti con würstel e scamorza

Ingredienti per 6 persone

  • 600 gr di farina manitoba
  • 50 gr di strutto
  • 300 ml di acqua tiepida (la quantità può variare in base all’umidità della farina)
  • una bustina di lievito disidratato
  • sale q.b.
  • 3 würstel di pollo (o maiale se si preferisce)
  • 200 gr di scamorza affumicata

Procedimento

Io utilizzo la mia adorata Kenwood e quindi butto dentro tutti gli ingredienti: farina, strutto, lievito, sale e acqua tiepida. Lasciate lavorare l’impastatrice per circa dieci minuti, poi spostate la pasta in un recipiente capiente e mettete a lievitare nel forno spento, coperto da pellicola. Durante la lievitazione tagliate a rondelle i würstel e a pezzetti la scamorza (la mia aveva la forma di cilindri e quindi ho tagliato a rondelle anche quella!).

Wurstel e scamorza
Wurstel e scamorza

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, lavoratela delicatamente con le mani e stendetela in un rettangolo abbastanza sottile. Distribuite i würstel e la scamorza e arrotolate, dal lato lungo.

Farcitura
Farcitura

Con un tarocco tagliate fette di circa 6 cm. Se volte fare i boccioli, utilizzate le pirofile monoporzione in alluminio (non ci sarà bisogno di imburrare o infarinare) e dovete pizzicare pasta in modo da chiudere la fetta. Ponete la rondella con la parte chiusa sotto. Se invece utilizzate una pirofila grande, potete usare la carta forno e ponete le rondelle una a fianco all’altra, lasciando un poco di spazio per la lievitazione.

lasciate lievitare ancora un’ora e infornate a forno caldo, 190° ventilato o 200° ventilato, per circa 20 minuti. Lasciate riposare un paio di minuti e sformate dalle teglie. Il risultato è fantastico e delizioso!!!