La torta Valdostana, con prosciutto e fontina, è stata una scoperta recente, grazie alla cara blogger Claudia del blog “Zampine in cucina“.

Io adoro le torte salate e questa torta Valdostana, con prosciutto e fontina, risponde proprio a tutti i canoni dei miei gusti: pasta morbida, farcitura saporita e risultato straordinario. Devo dire che, come spesso faccio, ho leggermente modificato la procedura, perché Claudia propone tre strati e quindi la torta valdostana viene a diametro più stretto e molto alta. Io ho preferito stendere la pasta nella teglia del forno e poi chiuderla. In questo modo la torta valdostana “alla Simona” si presenta come nella foto.

Ecco ingredienti e procedimento per una torta Valdostana per sei persone.

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 300 gr di patate bollite (pesate crude)
  • 1 uovo
  • 25 gr di lievito di birra
  • un poco di latte
  • sale qb
  • 300 gr di prosciutto cotto
  • 300 gr di fontina valdostana

Procediamo così:

impastare la farina, le patate bollite schiacciate bene (con lo schiaccia patate o con il passaverdure), il lievito sciolto in un poco di latte, il sale e l’uovo.

Lavorare bene tutti gli ingredienti. Mettere a lievitare e dopo un’ora, dividere la pasta in due (una delle due parti deve essere un poco più grande).

Imburrare la teglia del forno e foderare con un foglio di carta forno. Stendere la prima sfoglia , quindi mettere prosciutto e formaggio, poi  chiudere con la seconda sfoglia.

Stesura e farcitura della torta Valdostana
Stesura e farcitura della torta Valdostana

Fare la chiusura arrotolando il bordo e con una forchetta sigillare e bucherellare bene la superficie. Rimettere a lievitare per un’altra ora, poi infornare a 200° statico o 190° ventilato, per 45 minuti circa, quindi sfornate quando la torta sarà ben dorata. Servire calda, tagliata a quadrotti. Buon appetito!

Torta valdostana
Torta Valdostana appena sfornata

 

You May Also Like

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.